HOMO STUPIDUS STUPIDUS | Vittorino Andreoli

28 giugno 2021

Fonte: canale youtube "Manuela De Noia"

Sul tema della stupidità umana, consiglio la lettura di "Homo stupidus stupidus. L'agonia di una civiltà" di Vittorino Andreoli (BUR Rizzoli, 2018).

Siamo la società dell'Homo stupidus stupidus. L'aggettivo sapiens di darwiniana memoria si dimostra ormai inadeguato. Anzi, secondo l'autore, se si tenesse conto del livello di stupidità, si sarebbe tentati di tripicarlo in stupidus stupidus stupidus.

Andreoli descrive l'agonia della nostra civiltà analizzandone alcuni aspetti salienti: la Distruttività, la Caduta dei princìpi a fondamento della civiltà occidentale, e le caratteristiche dell'Uomo senza misura.

Sul piano evolutivo si è passati dalla lotta per la difesa o la conquista di un territorio, alla esercitazione irrazionale del potere, con la corsa agli armamenti nucleari. La distruzione dell'intero pianeta è nelle mani di pochi potenti.

L'uomo è il più pericoloso degli esseri viventi. Il creatore di una società in cui domina la paura, la frustazione e la cultura del nemico. Uccidendo la speranza e la fiducia nell'altro, tendiamo ad isolarci, a rimanere sempre più soli.

La conclusione, per Andreoli, è che "oggi solo gli imbecilli possono essere felici".


Copyright © 2015 - Vittorino Andreoli
vittorinoandreoli.it è una realizzazione Passport