Veronesi tuti mati

Veronesi tuti mati

30 giugno 2022 | spreaker.com

“Veneziani gran signori, padovani gran dotori, vicentini magnagati, veronesi tuti mati”, la filastrocca che da Est a Ovest disegna le città venete, assegna a Verona il ruolo di patria della follia.

C’è un veronese, di fama internazionale, che al tema del disagio mentale e alle sue implicazioni sociali, politiche e culturali ha dedicato gran parte della sua esistenza: Vittorino Andreoli. Il celebre psichiatra, dopo aver viaggiato per il mondo, è tornato nella sua Verona dove vive tuttora. Gli abbiamo chiesto di raccontarci tre episodi di cui è stato protagonista e che, dal suo punto di vista, rappresentano la vita della città di allora. Ascolterete un viaggio tra manicomi, droga e lotte sindacali.

 


Copyright © 2015 - Vittorino Andreoli
vittorinoandreoli.it è una realizzazione Passport