Le ultime di e su Andreoli

  • Michele Pierri e Giuseppe Moscati, il poeta e il santo

    Michele Pierri e Giuseppe Moscati, il poeta e il santo

    Fonte: tarantobuonasera.it

    01 aprile 2020 | Alberto Altamura

    Ricostruito il rapporto tra i due medici

    In questo periodo di clausura forzata si cerca di oc­cupare bene il proprio tempo e di fare qualche ricerca utile a noi e ai lettori del giornale. Era da un po’ di tempo che mi arrovellavo su un problema. Premetto che il mio campo di indagine elettivo è quello storico-letterario ed è in questo ambito che mi piace scor­razzare, se così posso esprimer­mi, alla ricerca di qualche ‘chic­ca’.

    Leggi tutto

  • Narrativa,

    Narrativa, "Il silenzio delle pietre" di Vittorino Andreoli

    Fonte: magazine.irno.it

    23 gennaio 2018 | Rosanna Auriemma 

    Vittorino Andreoli, psichiatra di fama mondiale, ha inaugurato il 2018 con un romanzo dalla forte carica empatica e dai contenuti quanto mai attuali, "Il silenzio delle pietre", edito da Rizzoli.

    Leggi tutto

  • Quali sono le doti che fanno di te un buon insegnante?

    Fonte: tecnicadellascuola.it

    18 aprile 2017 | Fabrizio De Angelis

    In un periodo in cui i docenti sono messi spesso sotto accusa e poco considerati a livello sociale, riportiamo Lettera a un insegnante, di Vittorino Andreoli.

    Il brano, tratto da uno dei diversi saggi epistolari che l’autore ha pubblicato negli ultimi anni, si rivolge al docente, che occupa un ruolo centrale nella vita delle comunità, anche se troppo scarsamente riconosciuto e valorizzato. Invece è proprio sulla “sacralità” di questo ruolo che Vittorino Andreoli insiste, esortando a rivalutare un mestiere fondamentale per ogni società che voglia definirsi civilmente avanzata e che sappia portare i giovani entro un mondo vasto e comune.

    Leggi tutto

  • CORONAVIRUS COME LA PESTE

    CORONAVIRUS COME LA PESTE

    Fonte: bresciaoggi.it

    8 febbraio 2020

    «Il coraggio non mi manca, è la paura che mi frega», diceva Totò. Battuta fulminante, che conferma come la paura cosiddetta difensiva sia in realtà quella che ci dà coraggio, che ci fa agire. Ma oggi la paura è diventata paranoia, anzi «panico» come dice il professor Vittorino Andreoli. «E il panico paralizza l’uomo, lo immobilizza, lo rende fermo. Senza spinta».

    Leggi tutto

  • L’ADOLESCENZA E IL METODO MONTESSORI: IL COMPITO DELLA SCUOLA

    L’ADOLESCENZA E IL METODO MONTESSORI: IL COMPITO DELLA SCUOLA

    Fonte: percorsipercrescere.it

    13 settembre 2017

    Il metodo Montessori è utile anche in adolescenza? Ecco un estratto dal discorso che Vittorino Andreoli ha tenuto in occasione del Convegno “Montessori: una moderna proposta educativa”. E in cui viene svelata l’attualità del pensiero montessoriano e della sua utilità per relazionarsi anche con gli adolescenti.

    Leggi tutto

  • Classici e saggi da riscoprire in tempi di Coronavirus

    Classici e saggi da riscoprire in tempi di Coronavirus

    Da Tucidide a Saramago passando per la scienza e la letteratura per l’infanzia

    “Era l’estate del 430 a.C. e iniziava il secondo anno della guerra quando la peste cominciò a manifestarsi per la prima volta tra gli Ateniesi (…) non si ricordava che ci fosse stata da nessuna parte una peste talmente estesa né una tale strage di uomini.

    Leggi tutto

  • Il silenzio delle pietre – di Vittorino Andreoli

    Il silenzio delle pietre – di Vittorino Andreoli

    Fonte: culturalfemminile.com

    23 febbraio 2020 | Franca Adelaide Amico

    Il silenzio delle pietre è un romanzo dello scrittore e psichiatra Vittorino Andreoli, edito da BUR nel 2018.

    Leggi tutto

  • Pinocchio, al cinema il film di Garrone con Benigni

    Pinocchio, al cinema il film di Garrone con Benigni

    Fonte: donnamoderna.com

    18 dicembre 2019 | Isabella Fava

    Le avventure del burattino che diventa bambino tornano al cinema nel commovente film di Matteo Garrone. Come mai la fiaba scritta da Collodi oltre 130 anni fa ci conquista ancora? Lo spiega qui il celebre psichiatra Vittorino Andreoli: «Ha tanto da insegnare anche oggi. A piccoli e grandi»

    Leggi tutto

  • TV2000 - Una certa età

    29 gennaio 2020
    TG TV2000

    Leggi tutto

  • Noi, e la rabbia divenuta frustrazione, siamo il principale problema del nostro tempo

    Noi, e la rabbia divenuta frustrazione, siamo il principale problema del nostro tempo

    Fonte: ilsuperuovo.it

    30 novembre 2018 | Serena Vitale

    Frustrazione, paura e rabbia. Secondo il celebre psichiatra e scrittore Vittorino Andreoli, la nostra società è piena di tutto questo. In una parola? Distruttivo, il nostro tempo è distruttivo. Ma cosa c’entra la stupidità?

    Leggi tutto

  • “Man broke, paralyzed by fear”. Interview with Vittorino Andreoli

    “Man broke, paralyzed by fear”. Interview with Vittorino Andreoli

    Fonte: engnews24h.com

    25 gennaio 2020

    “In recent years, the thing that strikes me most is that people show great insecurity: a feeling that has always been there, but taking care of men and in particular of the man who suffers, the 'madman', the man broken, I realize that it has become a dominant theme “.

    Leggi tutto

  • Menopausa: non solo disturbi ma anche benefici. Ecco come viverla al meglio

    Menopausa: non solo disturbi ma anche benefici. Ecco come viverla al meglio

    Fonte: iodonna

    18 febbraio 2020 | Eliana Liotta

    Oggi ci sono molte ragioni per considerare la fine dell’età fertile una opportunità. Con più tempo ed equilibrio per dedicarsi a sé e liberare la creatività

    Leggi tutto

    • La perfezione è il più grande errore che si possa stabilire in un essere umano.

    • La fragilità è un valore umano. Non sono affatto le dimostrazioni di forza a farci crescere, ma le nostre mille fragilità: tracce sincere della nostra umanità, che di volta in volta ci aiutano nell’affrontare le difficoltà, nel rispondere alle esigenze degli altri con partecipazione.

    • In Italia il livello di civiltà è disastroso, siamo regrediti alla cultura del nemico

    • Il dolore è una qualità dell'essere fragile.

    • L'uomo non resisterebbe al buio, senza una lampadina che rischiari una pagina da leggere o che alimenti un computer su cui digitare un nuovo mondo, che dipende anch'esso dall'energia.

    • L’Italia è un paziente malato di mente. Malato grave. Dal punto di vista psichiatrico, direi che è da ricovero. Però non ci sono più i manicomi.

    • È bellissimo educare, significa tirare fuori e non imporre, come spesso si crede.

    • La violenza diventa un linguaggio per compensare le frustrazioni, perchè bisogna tenere conto che, se in questa società conta il potere, il potere di avere le cose, ebbene c'è anche un potere nel distruggerle, perchè in questo modo si riesce a dominarle.


    Copyright © 2015 - Vittorino Andreoli
    vittorinoandreoli.it è una realizzazione Passport