Curriculum vitae et studiorum

Vita

Vittorino Andreoli, nato a Verona nel 1940, si laurea in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova con una tesi di Patologia Generale sotto la guida del prof. Massimo Aloisi. Continua la ricerca sperimentale presso l'Istituto di Farmacologia dell'Università di Milano, dedicandosi ora interamente all'encefalo. In particolare alla correlazione tra biologia dell'encefalo e comportamento animale e umano.
Lavora in Inghilterra a Cambridge al Department of Biochemistry e successivamente negli Stati Uniti : prima alla Cornell Medical College di New York e successivamente alla Harvard University, con il professor Seymour Kety direttore dei Psychiatric Laboratories e della Cattedra di Biological Psychiatry.
In questo periodo si evidenzia decisamente il suo interesse per il comportamento nella sua dimensione patologica e si dedica alla psichiatria al suo rientro in Italia.
È specialista in Psichiatria e successivamente in Neurologia.
Consegue la Libera docenza in Farmacologia e Tossicologia.
E dal 1972 diventa Primario di psichiatria e da allora ha esercitato la professione nell'ambito delle strutture pubbliche con i diversi cambiamenti succedutisi dal punto di vista dei sistemi di assistenza al malato di mente e fino al 1999.
È co-fondatore e primo Segretario della Società Italiana di Psichiatria Biologica.
Presiede per molti anni La Session on Psychopathology of Expression della World Psychiatric Association di cui attualmente è President of Honour.
Fondatore e co-direttore dei Quaderni Italiani di Psichiatria per vent'anni.
Membro italiano al Safety Working Party della The European Agency for the evaluation of Medicinal Products dal 1998 al 2001
Docente di "Psicologia generale" e di "Psicologia della crescita" presso l'Università del Molise negli anni 1998 -2001

 

Membro della New York Academy of Sciences

Membro dell'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere

Membro dell'Accademia di Agricoltura Scienza Lettere e Arti ( Verona)

Membro d'onore della Rubiconia Accademia dei Filopatridi

Membro onorario della Società Italiana di Sessuologia e di Educazione sessuale

Membre d'Honneur de la Société Royale de Médecine Mentale de Belgique

Honor President of Session on psychopathology of Expression (now Art and Psychiatry) of The World Psychiatric Association

Membro del Comitato d'Onore del Museo Marino Marini di Firenze

Presidente Onorario (già co-fondatore della Fondazione Carlo Zinelli onlus)

Membro Onorario DE LEO fund per l'aiuto ai sopravvissuti ai lutti traumatici

Membro del Comitato etico della Fondazione Umberto Veronesi.

 

Medaglia d'oro al valore della Sanità Militare

Premio del Libraio Città di Padova per la saggistica ( I giovani), 1995

Premio La penna dello spirito di Pontremoli, 2010

Premio Capri san Michele (Anacapri) per la Psichiatria e Psicologia ( Follia e santità), 2005

Premio san Pietro per gli studi sulle tossicodipendenze (Ferrara), 1986

Premio Molinello (Rapolano Terme) alla Carriera e per il libro Il denaro in testa,2012

Premio Nazionale Mario Tobino alla Carriera (Viareggio)

Premio Marta Gierut (Pietrasanta), 2009

Premio Città di Patti ( di filosofia-sociologia), 2001

Premio Città dei Cavalieri di Malta (Trinitapoli): premio alla cultura, 2007

Premio Cologna Veneta città del Mandorlato

Premio radicchio d'oro per la cultura, Treviso

Conferimento cittadinanza onoraria Savignano sul Rubicone (FC), 2016

Premio Anmil - Associazione Nazionale Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro, 2016

Premio Montale (Fuori di casa) per la narrativa, 2017

 

Presidente della giuria del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica 2015 (IX edizione)

Presidente della giuria del Premio letterario internazionale Scrivere per amore 1996 (I edizione)

Presidente della giuria del "Concorso I giovani si raccontano", indetto da Avvenire (I edizione)


Ruoli accademici

1959 Maturità scientifica ( Degree of Scientific High School): migliore votazione (The top result )

1965-1966 Laurea in Medicina e Chirurgia (Degree in Medicine).
Università di Padova 110 e lode ( maximum cum laude) . Con tesi sperimentale (experimental work in biology ) presso l'Istituto di Patologia Generale (Departement of general Pathology) con il prof. Massimo Aloisi (tutor)

1966 Assistente Supplente Istituto di Farmacologia, Università di Milano ( Supply Assistent Professor)

1966 Assistente ordinario Istituto di Farmacologia, Università di Milano (Stable Assistent Professor)

1967 Ricercatore al Aeromedical Laboratory di Alamogordo (NewMexico, USA)Centro NASA per il comportamento dei primati.(Primates behaviour)

1967-1968 Assistente (Felloship) al Department of Biochemistry, University of Cambridge (U.K.)

1969-1970 Visiting Professor al Department of Anatomy, Cornell Medical College, New York

1970 Specialista in Psichiatria (Ph.D in psychiatry ), Università di Milano

1970-1971 Professore Incaricato di Psichiatria Biologica ( Professor of Biological Psychiatry), Università di Milano

1970 Libero Docente in Farmacologia e Tossicologia

1971 Visiting Professor al Department of Psychiatry, Massachusset General Hospital, Harvard University (prof. S.S. Kety)

1972 Specialista in Neurologia (Ph.D in Neurology), Università di Milano

1972 - 1999 Primario Psichiatra ( Chairman of the Departement of psychiatry ), Ospedale di Verona

1980- 2002 Direttore ( Chief Editor )dei Quaderni Italiani di Psichiatria

1998 -2001 Membro italiano (Italian member ) al Safety Working PartyDella European Agency for the Evaluation of Medical Products (EMEA)

1998 -2001 Cattedra di Psicologia Generale e Cattedra di Psicologia dellacrescita presso l'Università del Molise ( professor of General psycholigy and professor of Psycholofy of Growth)

1994 -2000 President of The Session on Psychopathology of Expression della World Psychiatric Association

2000 President of Honour of The Session on Psychopathology of Expression of the World Psychiatric Association

1973-2009 Perito criminologo in molti processi penali (Forensic psychiatry)

Pensiero

I contributi più significativi si legano:

  1. La plasticità del cervello come "luogo" per la patologia mentale e in questo ambito sostiene che l'ambiente (l'esperienza) contribuisce a strutturare il cervello
  2. Le comunicazioni non verbali in psichiatria, come ampliamento del rapporto tra paziente e medico, ma anche come espressione che può giungere fino all'arte
  3. Il rapporto stretto tra cultura e psichiatria e dunque la psichiatria come disciplina che è parte della antropologia
  4. Si dedica allo studio dei comportamenti estremi e alla analisi dell'omicidio con un contributo alla psichiatria applicata alla giurisprudenza. In particolare sostiene la compatibilità tra normalità e omicidio definendone le dinamiche.
  5. Si dedica attualmente allo studio dei sentimenti, visti come elemento essenziale per vincere la paura e dunque anche per modificare i comportamenti sociali.
  6. In particolare è attento al comportamento adolescenziale.

Opere

Per ognuna di queste aree ha pubblicato opere:


  1. " La terza
    via della psichiatria", Mondadori, 1980
    " La Norma e la scelta", Mondadori, 1984
    " L'uomo folle", Bur, 2007
    " La testa piena di droga", Bur, 2008
    " I segreti della mente" Rizzoli, 2013.

  2. " Il linguaggio grafico della follia", Rizzoli-Bur, 2009

  3. "Un secolo di Follia", Rizzoli, 1991
    "Istruzioni per essere normali", Rizzoli, 1999
    "I miei matti", Rizzoli, 2004
    " Principia : la caduta delle certezze", Bur, 2007
    " L'uomo di vetro : la forza della fragilità", Rizzoli, 2008
    " La vita digitale", Rizzoli, 2009
    " Le nostre paure", Rizzoli, 2010

  4. "La violenza", Rizzoli,1993
    " Voglia di ammazzare", Rizzoli, 1996
    "Delitti", Rizzoli, 2001
    "Il lato oscuro", Rizzoli, 2002
    " Il denaro in testa", Rizzoli, 2011
    "L'uomo di superficie", Rizzoli, 2012
    " I segreti della mente" Rizzoli, 2013
    " L'educazione (Im)possibile", Rizzoli, 2014
    "Ma siamo matti", Rizzoli, 2015

  5. "Giovani", Rizzoli, 1995
    "Lettera a un adolescente", Rizzoli, 2004
    "Lettera alla tua famiglia", Rizzoli, 2005
    " Lettera ad un insegnante" Rizzoli, 2006
    "L'alfabeto delle relazioni", Rizzoli-Bur, 2005
    "La vita digitale", Rizzoli, 2007
    " Carissimo amico : lettera sulla droga", Rizzoli, 2009
    " La fatica di crescere", Rizzoli, 2009

Narrativa

"Il matto inventato", Rizzoli, 1992
"Yono-cho", Rizzoli, 1994
"Camice matto", Rizzoli, 1995 ( 2 edizioni e Bur, 2008)
"Cronaca dei sentimenti, Rizzoli 2000 ( 3 edizioni; Bur, 2002)
"Una piroga in cielo", Rizzoli, 2002
"Fuga dal mondo", Rizzoli, 2003
"Silenzi", Rizzoli, 2007
"Senza una meta", Rizzoli, 2007
"Racconti segreti", Rizzoli, 2005 (2 edizioni)
"Dialoghi nel cimitero di Durness", Rizzoli 2006 (3 edizioni)
"Il reverendo", Rizzoli, 2008
"Il corruttore", Rizzoli, 2009
"Requiem", Rizzoli, 2010
"Dialogo tra uno psichiatra e il suo paziente", Rizzoli, 2011
" Nessuno", Rizzoli, 2012
" La quarta sorella", Rizzoli, 2013
" Il corpo segreto", Rizzoli 2014

Teatro

"El funeral de Menega e altre commedie" Maggioli, Rimini, 1987
"Un posto in platea: tre atti unici" Maggioli, Rimini, 1988
"El morto", "El mato", e "L'imbriago", Demetra Editore, Verona, 1997 (I monologhi sono stati anche pubblicati separatamente da Demetra, Verona, 1997)
"Butei son straco", Nuovi Orizzonti, Verona, 2001
"San Zen che pianse", Nuovi Orizzonti, Verona, 2001
"La mama", Nuovi Orizzonti, Verona, 2001
"La pierre", Nuovi Orizzonti, Verona, 2001
"Un posto in platea : trame teatrali", Rizzoli-Bur, Milano, 2005

Poesia

"Anche le pietre piangono", Fiorini, Verona, 1982
"Viaggio solitario", Fiorini, Verona, 1982
"Poesia", Luisé, Rimini, 1988
"Una bara in cielo", Luisé, Rimini, 1988
"Versi sotto la terra" Rizzoli-Bur, Milano, 2004

firma nero andreoli

Utilizzando il sito vittorinoandreoli.it, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.

Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito vittorinoandreoli.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito.